RSS

27 dicembre, 2011

Calze della Befana fai da te?

Si avvicina la notte della Befana. Se non avete calzini decenti da appendere al camino, alla cappa ecc. ecc. , dovreste pensarci voi a fare una calza degna di tale onore...

Non è affatto difficile. Se siete bravi a cucire vi basterà stampare il cartamodello qui sotto e poi utilizzarlo per ritagliare due parti di stoffa (quella che più vi piace o che avete), cucirle assieme e il gioco è fatto!

Potete utilizzare il feltro, la lana, la spugna: rossa e bianca per una calza tradizionale. Oppure di tutti i colori, con i pupazzetti ritagliati sempre nella stoffa e poi applicati con la colla a presa rapida. Potete usare anche la carta del pane...



Una calza originale? Sempre usando la carta, quella fatta con gli origami. Seguite le istruzioni qui sotto (ovviamente non potrà contenere cose pesanti!)

Se invece siete brave con i ferri o l'uncinetto (o avete una nonna che ha tempo da perdere), la vostra calza avrà un sapore antico... Queste qui sotto l'ha fatte Nonna Lena, e io le ho vendute ad un mercatino di beneficenza a scuola.



E poi, potreste sempre cuocere dei biscotti a
forma di calza e lasciarli sul tavolo di cucina, insieme al latte, per lo spuntino di mezzanotte della Befana (magari ve ne lascia qualcuno anche per voi...)


Buona Befana a tutti!
------------------------

0 commenti:

Posta un commento

Ciao! Scrivi in questo spazio vuoto il tuo commento, consiglio, suggerimento. Ti risponderò al più presto, e troverai la risposta, fra qualche giorno, sotto il tuo commento.
Grazie a tutti.

Blogger templates

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...